30 creativi famosi da seguire per trovare l’ispirazione

30-creativi-da-seguire

Occorrono vite per stilare un elenco dei creativi famosi da seguire che ogni giorno esaltano con il loro lavoro la bellezza e l’energia del fare creativo.

Di personaggi con il potere della matita e del cervello, con una profonda visione progettuale innovativa ne è pieno il mondo, in tutte le epoche.

Da Leonardo da Vinci a Nicola Tesla, passando per Paul Rand, c’è una discreta folla a cui ispirarsi.

 

Il discorso è però più complesso: la creatività è un modo di essere, di pensare e conseguentemente di agire. Non sono un creativo perché me l’ha ordinato il dottore, sono invece un creativo perché ho (o ho imparato) un tale asset cerebrale da pensare e fare cose straordinarie, fuori dall’ovvio.

 

 

 

Ho preparato qui una lista di 30 creativi famosi influenti (viventi)

che, secondo me, vale la pena di seguire. Vengono dalla pubblicità, dal graphic design e dall’arte. Ognuna delle loro storie è un testamento sul potere della creatività e sul rischio quotidiano di fare qualcosa e renderlo migliore, per progredire. Spero siano per te una costante fonte di ispirazione, che ti aiuti ad essere più creativo, senza paura.

Timothy Goodman

Timothy è un progettista e illustratore di NYC. Ne ho già parlato qui e ad oggi i suoi clienti includono Airbnb, Google, Ford, Samsung, The New Yorker e The NY Times. Ha ricevuto riconoscimenti da parte di numerose pubblicazioni di design e illustrazione. Timothy ha iniziato la sua carriera come disegnatore di libri presso Simon & Schuster e si è laureato alla School of Visual Arts di NYC, dove insegna ora.

Da seguire perché: adoro i suoi progetti creativi geniali e il suo stile di scrittura a mano è assolutamente originale.

creativi famosi

Un murales di Timothy Goodman

 

Sagmeister & Walsh

È il duo creativo newyorkese (Stefan Sagmeister + Jessica Walsh) che crea identità di marca, pubblicità, siti web, applicazioni, film, libri e oggetti per clienti, per il pubblico e per se stessi. Stefan Sagmeister è uno dei più creativi famosi  contemporanei. Noto soprattutto per i suoi manifesti (AIGA), per le sue copertine di dischi (Lou Reed, David Byrne, Talking Heads, Rolling Stones, Aerosmith, Pat Metheny), e per le sue prese di posizione provocatorie (“Style=Fart”).

Jessica Walsh è l’Art Director e la IT-Girl del design. Impegnata in diversi progetti ed esperimenti personali, è capace di far diventare ogni lavoro una vera opera d’arte.

Da seguire perché: ho la sensazione che oltre oceano la creatività sia una delle qualità più apprezzate in ambito del design. E loro lo testimoniano quotidianamente.

 

creativi famosi

Una foto per una campagna adv del duo Sagmeister & Walsh

 

Paula Scher

Per quarant’anni Paula Scher è stata un’esponente dell’avanguardia del design grafico. Nel suo lavoro affianca la linea tra la cultura pop e l’arte raffinata. Iconica, intelligente e accessibile, le sue immagini sono entrate nel vernacolo statunitense. Oggi è partner di Pentagram.

Da seguire perché: per capire la comunicazione contemporanea vale la pena seguirne i “cervelli” che ci sono dietro. Paula è uno di questi.

creativi famosi

Poster a cura di Paula Scher

 

Olimpia Zagnoli

 

È una delle più influenti illustratrici italiane nel mondo. La sua lista di clienti include, tra gli altri, The New Yorker, Taschen, Google, Hermes, The New York Times, The Guardian, Fendi. Il suo lavoro è stato esposto in diverse gallerie in tutto il mondo. Il suo stile è caratterizzato da forme morbide e colori camaleontici.

Da seguire perché: oltre ad essere italiana, il suo stile illustrativo è minimalista ed inconfondibile.

creativi famosi

Boobs di Olimpia Zagnoli

 

Brian Rea

Brian Rea produce disegni e dipinti per riviste, moda e progetti cinematografici in tutto il mondo. Il suo lavoro è stato esposto a Parigi, New York, Los Angeles, Città del Messico e a Barcellona presso la Fundació Joan Miro. È professore associato ad Art Center College of Design e membro di Alliance Graphique Internationale.

Da seguire perché: fra decine e decine di illustrazioni uniformi alla moda imperante, il suo stile è una perla ancora inimitata.

 

creativi famosi

Illustrazione di Brian Rea

 

Jean Jullien

Jean Jullien è un artista francese attualmente residente a Londra. Si è laureato presso il Central Saint Martins nel 2008 e dal Royal College of Art nel 2010. La sua pratica spazia dall’illustrazione alla fotografia, al video, ai costumi, alle installazioni, ai libri, ai poster e agli abiti per creare un segno grafico coerente ma eclettico.

Da seguire perché: le sue illustrazioni causano dipendenza. Io attualmente nella mia libreria conservo gelosamente tutte le sue pubblicazioni.

 

creativi famosi

Un’opera di Jean Jullien

 

Will Bryant

Will Bryant è un artista e designer con sede a Austin, TX. Il suo lavoro intreccia l’umorismo con il marketing, il divertimento e la positività. Nelle sue installazioni scultoree e fotografiche, come nei progetti illustrativi commerciali, c’è sempre un senso di esuberanza in gioco con una tavolozza colorata. Il suo lavoro è stato affisso su campagne pubblicitarie, magliette, maniche, manifesti, riviste, mobili, snowboards, biancheria intima e anche esposti a livello internazionale. Nel 2013 gli è stato assegnato il titolo di Young Gun dal Club degli Art Directors.

Da seguire perché: riesci a staccare gli occhi dalle sue illustrazioni? Io no.

creativi famosi

Illustrazione di Will Bryant

 

Coucou Suzette

Juliette Mallet è una creativa di Parigi che ha creato Coucou Suzette. Dopo aver studiato arte per 6 anni presso l’ENSAD (Ecole des Art Déco de Paris) e frequentato un master a Tokyo, dove si è innamorata di tutti i gadget colorati, kitsch e carini giapponesi, si è stabilita a Parigi e ha creato lo studio Coucou Suzette che crea gioielli unici, lucidi, realizzati a mano in argilla e ceramica smaltata. Ogni disegno è confezionato con amore, cura e stile parigino.

Da seguire perché: “tutto è cominciato grazie alle tette” secondo Juliette.

 

creativi famosi

Scarpe di Coucou Suzette

 

Adam J. Kurtz

Adam J. Kurtz è un creativo designer, artista e autore di “1 Page at a Time” e “Pick Me Up”, che sono stati pubblicati in oltre 12 lingue. Si definisce artista perché nessuno ha tempo per descrivere la sua realtà multi-sfaccettata. Infatti è un designer-autore-illustratore-creativo-scrittore-storyteller-ecc.

Da seguire perché: il suo stile abbraccia il mondo con ottimismo e con senso dell’umorismo. Crea grafiche quotidiane, oneste e accessibili. Ma più di ogni cosa gli piace lavorare divertendosi.

creativi famosi

Una grafica di Adam J. Kurtz

 

Jon Contino

Jon è a suo agio solo con carta e penna. Scribacchia e disegna per aziende, copertine di riviste, t-shirt, giacche, murales, camion di alimentari, manifesti di film, siti web e campagne pubblicitarie nazionali per citarne alcuni. È il fondatore e direttore creativo del marchio di menswear e accessori Contino Brand, nonché co-fondatore e art director della CXXVI Clothing Company.

Da seguire perché: il suo stile è versatile e riconoscibile. Sin da piccolo amava disegnare lettere e loghi, come fosse un predestinato alla creatività. Sua madre e sua nonna erano entrambe artiste, suo padre un falegname e suo nonno scultore.

creativi famosi

Jon Contino nel suo studio

 

John Stevens

John è uno dei lettering artist più dotati e originali della scena internazionale, rinomato per la sua abilità come calligrafo, artista di lettere e designer. I suoi caratteri sono dei baluardi dello “story-lettering”: hanno la forza di raccontare una storia, un’idea, un processo, uno stile inconfondibile.

Ha scritto un libro intitolato “Scribe“, ed ha ottenuto numerosi prestigiosi certificati e riconoscimenti. John insegna attivamente lettering attraverso workshop, conferenze e laboratori.

Da seguire perché: John è un maestro di molti stili di lettering e sembra che i suoi talenti siano un pozzo senza fine.

 

creativi famosi

Uno dei lettering di John Stevens

 

Shantell Martin

Dietro la superficie delle sue composizioni in bianco e nero, Shantell Martin è alla continua ricerca e sperimentazione del ruolo di artista e spettatore. Nel mondo di Martin, un’opera d’arte è inseparabile dal suo creatore e dal suo pubblico e l’arte è più che un semplice oggetto di ammirazione. Le sue opere sono apparse nel Museo di Brooklyn, nel Museo della Diaspora Contemporanea Africana, nel Museo di Bata Show e nella prestigiosa galleria Albright Knox a Buffalo, New York.

Da seguire perché: vede il suo lavoro come un veicolo per forgiare nuove connessioni tra l’istruzione, il design, la filosofia e la tecnologia – un collante in un mondo sempre più interdisciplinare.

 

creativi famosi

L’arte in bianco e nero di Shantell Martin

Lotta Nieminen

Lotta è un’illustratrice, graphic designer e direttore artistico di Helsinki, Finlandia. Dopo aver lavorato per la rivista di moda Trendi, Pentagram Design e RoAndCo Studio, ora gestisce il proprio studio di New York. Nel 2014 è stata nominata per l’annuale 30 Under 30 della rivista Forbes nella categoria Art & Style. La sua lista di clienti include aziende come Hermès, Google, New York Times, Volkswagen, IBM, United Airlines, International Herald Tribune, Monocle, Newsweek, Wired UK, New York Magazine, Vanity Fair e Bloomberg Businessweek.

Da seguire perché: le sue illustrazioni vettoriali sono una vera esplosione di colore.

creativi famosi

Illustrazione di Lotta Nieminen

 

Satoshi Hashimoto

È un illustratore di Yokohama conosciuto per il suo lavoro di editoriale semplice e colorato per la rivista Monocle, con cui ha collaborato sin dalla pubblicazione lanciata nel 2007.

Da seguire perché: nonostante abbia origini giapponesi, il suo stile mantiene sempre un sapore distintivo occidentale, che richiama i poster degli anni ’50 in Francia o gli Hanna-Barbera con una presa moderna.

 

creativi famosi

Un’illustrazione su Monocle di Satoshi Hashimoto

 

Lisa Congdon

L’artista e illustratrice Lisa Congdon è tra i massimi creativi influenti, meglio conosciuta per i suoi dipinti colorati, i disegni lineari intricati, il pattern design e l’handwriting. Lavora per clienti in tutto il mondo tra cui MoMA, Harvard University, Martha Stewart Living e Random House Publishing. È autrice di sei libri, blogger, insegnante.

Da seguire perché: lei dice: “Se vuoi essere un grande artista, fai quello che ti appassiona interiormente. Disegna per te stesso, non per quello che ti dicono gli altri. Presta grande attenzione al tuo lavoro. Prenditi il tempo, fai del tuo meglio. La combinazione tra cura, applicazione, etica e autenticità è una formula davvero vincente.”

 

creativi famosi

L’arte di Lisa Congdon

 

Peter Tarka

Art director e illustratore, Peter Tarka è uno dei creativi più influenti del mondo 3d perché crea illustrazioni con grafica tridimensionale utilizzando C4D, V-Ray, Photoshop e Illustrator.

Da seguire perché: ha un talento e una creatività enorme nella creazione di illustrazioni 3D. È capace di realizzare micromondi tridimensionali e lettering fluo che diventano all’istante copertine di riviste o poster eccezionali.

creativi famosi

L’arte tridimensionale di Peter Tarka

 

 

Matt Chase

Matt è un designer e illustratore di Washington. Spinge il suo lavoro al massimo, esplorando il mondo con una fantasia da bambino. Ha un gusto insaziabile per l’irriverente e cerca sempre di aggirare l’ovvio.

Da seguire perché: dice ai giovani “Non preoccupatevi di avere uno stile, o cosa sembrerà un tuo progetto alla fine. Lo stile è sempre secondario alla sostanza. È possibile acquistare una Ferrari falsa per un quarto di prezzo rispetto a una vera, eppure le originali sono vendute il doppio rispetto ai falsi. Perché? Perché un’auto rossa di per sé non significa nulla. È quello che è sotto il cofano che conta.”

 

creativi famosi

L’arte di Matt Chase

 

Riccardo Guasco

Riccardo è un pittore e illustratore italiano con sede a Alessandria. Ricerca la leggerezza della forma e dei colori caldi e lo fa con poche tinte e linee semplici.

Ama i vecchi manifesti degli anni ’30, Picasso, Depero, Feininger, il suprematismo russo, il cubismo e il ciclismo eroico dei tempi antichi.

Le sue illustrazioni appaiono in campagne pubblicitarie, riviste, libri, cappelli e biciclette. È felice di aver lavorato con New Yorker, Los Angeles Magazine, Eni, Diesel, Longines, Greenpeace, Emergenza, Campo Viejo, Rapha, Thames & Hudson, Rai, Poste Italiane, L’Espresso, Vogue, Architectural Digest, Selle Royal.

Da seguire perché: il suo stile è poetico e in grado di trasportarti in un mondo fantastico e senza tempo.

 

 

creativi famosi

Le illustrazioni di Riccardo Guasco

 

Francesco Franchi

Designer, direttore artistico de IL/Il Sole 24 ORE, giornalista, professore. È il guru italiano della progettazione visiva di notizie su giornali e magazine. Insegna alla IUAV University di Venezia e allo IED Istituto Europeo di Design ed è anche docente presso la Singapore Management University, la Scuola di Arti Visive di New York, il Politecnico di Milano, la SISSA Trieste, la Fabrica, la SUPSI Lugano, la Domus Academy, la IULM, E l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha vinto molti premi tra cui European Design Awards, D & AD Awards, SPD Awards e il Compasso d’Oro ADI Award.

Da seguire perché: è il mito dell’infographic design, che, nell’epoca dei big data, stanno prendendo sempre più peso nella creazione dei giornali e nella vita di redazione.

 

creativi famosi

Infografica di Francesco Franchi

 

Millo

 

L’artista italiano Francesco Camillo Giorgino, conosciuto come Millo, dipinge su muri di larga scala e esplora l’arte e la grafica nell’ambiente prettamente urbano. Usa semplici linee in bianco e nero con spessori di colore quando necessario, e spesso incorpora elementi di architettura nei suoi quadri, a più piani.

Ha dipinto in USA, Russia, Cina, Australia, Thailandia, Argentina, Cile, Marocco, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Paesi Bassi, Polonia, Lituania, Bielorussia, Ucraina e, naturalmente, l’Italia.

Da seguire perché: la città è un foglio bianco per Millo. Le sue opere affascinano anche i più piccoli e dimostrano quanto la creatività sia una dote applicabile in qualsiasi contesto.

 

creativi famosi

Un murale di Millo

Javier Mariscal

È forse il graphic e movie designer più attempato della lista, ma il suo studio è ancora degno di una posizione di grande rispetto. Dopo 30 anni di esperienze positive, il suo curriculum vanta commissioni di grandi dimensioni e complessità e progetti integrali che riuniscono tutte le discipline della progettazione.

Crea creature strane e amorevoli con cui è facile vivere, immagini che deliziano gli occhi, prodotti e spazi fisici + digitali che comunicano talento, emotività e ottimismo.

Da seguire perché: il suo un atteggiamento libero, critico e creativo da anni ha contribuito a migliorare il presente, a guidare il futuro con immaginazione e sensibilità e ad elevare il ruolo del graphic designer ai massimi livelli.

 

creativi famosi

Javier Mariscal

 

Jessica Hische

Jessica è una bravissima lettering artist di successo. Con il suo lavoro crea lettere cariche di personalità e con un alto livello di precisione tecnica. Descrive i suoi disegni e le forme giocose e vivaci come “capricciosi, ma sofisticati”. Di definisce una designer/illustratrice perché se si ha un background in graphic design davvero forte, si ha molta più libertà come illustratore.

Da seguire perché: riesce con stile a trasformare in lettering qualsiasi materiale, cera, nastri, mostri e tanto altro. E poi perché ha Wes Anderson tra i suoi clienti.

 

creativi famosi

L’arte di Jessica Hische

Tiffany Cooper

 

Tiffany Cooper è un’autrice e illustratrice francese, classe 1985. Nel 2012, dopo aver lavorato cinque anni nell’arte e nel mondo della moda, ha deciso di lasciare il suo lavoro e ha aperto “Le meilleur des mondes possibles”, un blog umoristico fumettato. Da allora è stata pubblicata su varie riviste (Madame Figaro, Elle…) e ha collaborato con molti brand (K-Way, Image Republic…) Nel 2015 è stata invitata da Karl Lagerfeld a collaborare con il suo marchio Eponymous con una mostra, una capsule collection e con la grafica per il libro a fumetti sulla vita di Karl, “Karl’s Secrets”.

Da seguire perché: i suoi disegni sono carichi di colore e umorismo. Ravviva la giornata e ti fa pensare che alla fine il lavoro può essere puro divertimento!

creativi famosi

Tiffany Cooper con il suo fumetto di Karl Lagerfeld

 

Bertrand Le Pautremat

 

Bertrand è l’artista francese del folding paper, ossia dell’origami. Unendo carta e fotografia crea mondi sempre nuovi e creature particolari, che usa come visual e pubblicità sui magazine. Tratta i fogli, con differenti spessori e opacità, come fossero pennelli, per creare progetti di totale unicità.

Da seguire perché: la sua creatività è fatta di volumi colorati e ombre, e i suoi disegni di carta sono vere installazioni d’arte.

 

creativi famosi

L’arte di carta di Bertrand Le Pautremat

 

 

 

Amit Greenberg

 

Amit Greenburg ama disegnare doodles. Infatti, è un esperto degli scarabocchi. È così bravo che l’ultra-esclusivo hotel di Hollywood Roosevelt e la catena svedese IKEA gli hanno commissionato disegni per i propri brand. Al Roosevelt, Amit è stato chiamato a mettere il suo tocco giocoso sul ristorante pop-up, The Rosy Oyster. Il suo manifesto per IKEA era parte di un’edizione limitata per l’IKEA Art Event 2017 e per Colette.

Da seguire perché: Amit è conosciuto per immergere il pubblico in un universo alternativo in cui le persone sono cartoon nudi con zero inibizioni.

creativi famosi

I doodles di Amit Greenberg

Diana Beltran Herrera

Diana è una designer e artista colombiana che lavora con materiali poveri come filo, cartone, plastica e carta. Dopo la laurea in Industrial Design presso l’Università di Bogotà, nel 2010 ha deciso di perseguire la pratica sperimentale, utilizzando solo materiali che esistono attorno a noi e sono presenti nella nostra vita quotidiana. Le sue sculture rappresentano lo stato ideale degli oggetti e agiscono come modello di rappresentazione di una realtà che non subisce alcun cambiamento nel tempo.

Da seguire perché: i suoi animali fatti di carta sono pura poesia, minuziosi nei particolari e realistici come fossero impagliati. Da rimanere a bocca aperta.

 

creativi famosi

Le sculture di carta di Diana Beltran Herrera

Francesco Dondina

Dondina Associati è uno studio grafico con sede a Milano. Sviluppa e disegna identità di marca, logotipi, pubblicazioni, grafica espositiva, siti web, pubblicità e packaging principalmente per i clienti nel settore dell’arte e della cultura.

Da seguire perché: per Francesco il disegno grafico e la comunicazione sono una disciplina che riunisce la cultura umanistica, il rigore razionalista, la responsabilità semantica e la ricerca di nuovi linguaggi.

 

creativi famosi

L’identità del Museo dei Bambini di Francesco Dondina

 

Riccardo Falcinelli

Riccardo si occupa di grafica editoriale e insegna psicologia della percezione all’ISIA di Roma. Insieme a Marta Poggi è autore dei graphic novel Grafogrifo, Cardiaferrania e l’Allegra Fattoria. Dirige la rivista Progetto Grafico e il suo ultimo libro è Critica portatile al visual design.

Da seguire perché: oltre ad essere un bravo graphic designer è anche un ottimo teorico. Ecco alcuni suoi libri:

 

Alexa Meade

Alexa è famosa per trasformare la realtà 3d in disegno astratto 2d, al contrario di quello che avviene di solito. Le sue creature sembrano uscite da quadri di Van Gogh, Matisse e gli altri impressionisti francesi.

Da seguire perché: armata di pennello e colori, dipinge completamente il suo set, fino a trasformarlo in un dipinto vivente.

 

creativi famosi

Il processo creativo di Alexa Meade

Tommy Perez

Tommy è un designer, doodler e creatore di oggetti con la carta. Le sue creazioni sono allegre, spiritose e colorate, una vera carica di buonumore soprattutto nelle giornate uggiose.

Da seguire perché: i suoi mondi pubblicitari fatti per lo più di carta e colla dimostrano quanto ci voglia poco per essere creativi e per sprigionare positività.

 

creativi famosi

L’arte colorata di carta di Tommy Perez

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

 

Lascia un commento